Crea sito

Fiabe

Cocci miei: autunno magico!

Cocci miei: autunno magico!

Ottobre mesetto niente male (e pure variopinto).
Mentre scrivevo di umidità intellettuale e nudità affettiva, qualcuno si è accorto di me su un fronte del tutto opposto e che appartiene a un altro genere di narrativa. Così ho riunito intorno a me i miei amici più cari:

SU THEMACGUFFIN: ANTEPRIMA GIFFONI – BEAUTY, LA BELLEZZA È COLORE

SU THEMACGUFFIN: ANTEPRIMA GIFFONI – BEAUTY, LA BELLEZZA È COLORE

A Giffoni, si sa, i colori non mancano mai, così come la bellezza.
Una delle anteprime più interessanti di quest’anno è stata infatti Beauty, cortometraggio firmato da Nicola Abbatangelo, primo film italiano mixato con Dolby Atmos e primo corto musical a essere girato in presa diretta (ogni canzone è eseguita dal vivo).

Petrademone – Il libro delle porte di Manlio Castagna (a proposito di salvezza)

Petrademone – Il libro delle porte di Manlio Castagna (a proposito di salvezza)

I giorni in cui ho letto Petrademone erano giorni destinati all’addio e al trambusto della rabbia, ma erano anche i giorni in cui la neve ha sfiorato l’aria rendendola meno cupa e più simile a un foglio bianco, quello in cui di solito mi soffermo

Su TheMacGuffin: C’ERA UNA VOLTA THE VISIT, OVVERO TUTTE LE PAURE DI UNA FIABA

Su TheMacGuffin: C’ERA UNA VOLTA THE VISIT, OVVERO TUTTE LE PAURE DI UNA FIABA

Potremmo dire che The Visit inizia più o meno così:
C’era una volta Cappuccetto Rosso che doveva far visita alla nonna.
No? Ricomincio:
C’erano una volta due fratelli, Hansel e Gretel.
Nemmeno così? Ricomincio un’altra volta.

SU THEMACGUFFIN: INTO THE MAGIC, IL CINEMA ITALIANO NELLA MAGIA DI GIFFONI

SU THEMACGUFFIN: INTO THE MAGIC, IL CINEMA ITALIANO NELLA MAGIA DI GIFFONI

Quest’anno al Giffoni Experience si è parlato di magia. Magia che non è fatta solo di bacchette, gnomini e maghi occhialuti, ma di sguardi incantati, filtri di purezza, miracolose necessità. “Into the magic”, la dimensione oltre la realtà, che protegge lo stupore e la bellezza,

FIABE COSÌ BELLE CHE NON IMMAGINERETE MAI. Quando leggere stura le orecchie

FIABE COSÌ BELLE CHE NON IMMAGINERETE MAI. Quando leggere stura le orecchie

Di solito è una cosa che succede con le vecchie edizioni: prima di leggere le parole, leggo il libro nella sua interezza, in (e con) tutti i sensi, perché oltre ad essere una storia scritta, un libro è anche qualcosa di materialmente palpabile, “odorabile” e

Grandi libri e piccoli lettori: per chi lascia una luce accesa

Grandi libri e piccoli lettori: per chi lascia una luce accesa

Leggere è un vivere tridimensionale: c’è la dimensione della realtà, quella del momento, della scelta di aprire un libro e del tempo trascorso.
C’è la dimensione dell’ ”altro”, quella della storia, che sia fantastica o realistica, è comunque un altro mondo da scoprire, da

Il segreto degli uomini ombra. Andersen e il “suo” Mr. Magnussen

Il segreto degli uomini ombra. Andersen e il “suo” Mr. Magnussen

 

 

…l’ombra era il padrone e il padrone faceva da ombra. (H. C. Andersen, “L’ombra”) 

Due uomini nascono. Il primo cresce con la testa al sole, si veste con colori chiari e quando cammina gli altri lo salutano.

Le origini raccapriccianti delle Fiabe

Le origini raccapriccianti delle Fiabe

C’era una volta una fiaba che fiaba non era, o lo era, ma non secondo le accezioni tipiche del nostro tempo.
Da dove nascono, infatti, le fiabe più conosciute? Che origine hanno tutte quelle belle storie raccolte nei libri illustrati per bambini? Fatine, streghe, nani, bacchette

Fiabe e memoria. Il codice per sognare

Fiabe e memoria. Il codice per sognare

Da dove nascono i ricordi?
Da una decodificazione, su per giù.
E ci sono tanti e diversi tipi di decodificazione, tanti quanti i codici che impieghiamo per emozionarci.
Profumi, suoni, persino i polpastrelli sanno rievocare momenti. Ognuno di noi ha una “memoria” che

LA FIABA:  il meraviglioso che diventa horror (o un horror infiocchettato per le occasioni?)

LA FIABA: il meraviglioso che diventa horror (o un horror infiocchettato per le occasioni?)

[pullquote width=”300″ float=”left”][/pullquote]

“It is only in childhood that contemporary society truly allows for imagination.” Mark Ryden

Rose, Mark Ryden

“C’era una volta“, e i bambini si addormentavano. “E vissero felici e contenti”

Mai più mostro della realtà. Suggestioni ne “Il labirinto del fauno”

Mai più mostro della realtà. Suggestioni ne “Il labirinto del fauno”

“Il sonno della ragione produce mostri” (“El sueño de la razón produce monstruos” F. Goya)

È l’innocenza il filtro eletto a svelare il mostro tra verità e finzione. Lo sguardo di un’innocente, la chiave per intrecciare, l’uno con l’altro, due mondi tenuti distanti dalla